Il Blog di EuYou.eu

lunedì 14 febbraio 2011

Sessione Plenaria del Parlamento Europeo -14-17 febbraio 2011 a Strasburgo

Più diritti ai passeggeri di autobus
Grazie alla ferma posizione dei deputati, durante i negoziati col Consiglio, in favore dei diritti dei passeggeri di qualsiasi mezzo di trasporto, gli operatori di autobus e terminal dovranno garantire, in tutti i paesi dell'Unione Europea, la stessa qualità d'informazione, assistenza e politica di compensazione. Il voto finale del Parlamento, atteso per giovedì, completerà la legislazione comunitaria già esistente sul traffico aereo, ferroviario e marittimo.
Un accordo contro i medicinali contraffatti
Per combattere la diffusione di medicine false, le vendite su internet saranno incluse nella nuova legislazione europea che mira a prevenire che prodotti farmaceutici contraffatti entrino nel circuito legale di distribuzione, secondo quanto stabilisce un accordo raggiunto da deputati e Consiglio a dicembre.
Furgoni più verdi
I veicoli commerciali europei dovranno rispettare nuovi limiti di emissioni di CO2, se martedì i deputati approveranno l'accordo raggiunto con gli Stati membri. Quest'ultimo prevede anche incentivi per l'industria alla produzione di furgoni con una migliore efficienza energetica e penalità per chi non rispetta le nuove regole.
Una pensione…più sostenibile
In molti paesi europei è in corso la riforma del sistema pensionistico nazionale per far fronte all'invecchiamento della popolazione e alla crisi economica. La sostenibilità di questi sistemi e un trattamento economico adeguato al costo della vita devono essere però mantenuti, affermano i deputati in una risoluzione non legislativa che sarà sottoposta al voto della plenaria mercoledì.
Croazia: presto nell'Unione?
I negoziati per l'ingresso della Croazia nell'Unione Europea potrebbero essere completati nel primo semestre del 2011, a condizione che Zagabria attui le riforme richieste. Lo sostengono i deputati della commissione affari esteri in una risoluzione che sarà votata mercoledì prossimo.
Situazione in Egitto: la posizione del Parlamento
I deputati terranno un altro dibattito sulla situazione politica in Egitto, dopo aver già discusso a febbraio delle proteste nell'area del Mediterraneo. Adotteranno una risoluzione giovedì.
Nuove discussioni sulla legge ungherese sui media
La nuova legge ungherese sui media sarà argomento di dibatto mercoledì, con una risoluzione che sarà votata il giorno dopo. La Commissione europea ha chiesto al governo di Budapest di chiarire alcuni aspetti della controversa normativa, entrata in vigore il 1° di gennaio di quest'anno.
Un accordo di libero scambio tra UE e Corea
Dopo aver assicurato l'approvazione di una forte clausola di salvaguardia e ricevute garanzie da Seul che la nuova legislazione coreana sulle emissioni di CO2 per le auto non avrà un impatto negativo sul mercato automobilistico europeo, i deputati dovrebbero dare il via libera alla ratifica di uno degli accordi di libero scambio più ambiziosi mai negoziati dall'Unione.
Brevetto Ue: una cooperazione rafforzata?
La proposta di utilizzare la procedura di cooperazione rafforzata per creare un sistema unitario di brevetti sarà sottoposta al voto dei deputati la settimana prossima. Se il Parlamento autorizzerà questa procedura, la Commissione dovrà presentare due proposte legislative, una per creare il brevetto unitario e l'altra sul regime linguistico.
Immigrazione: quando basta un permesso unico
Un progetto di legge sul "permesso unico", che offrirebbe ai migranti il diritto di lavorare e risiedere nell'Unione attraverso una procedura unica, garantendo al detentore anche una serie di diritti simili a quelli dei cittadini europei, sarà sottoposto a votazione mercoledì.
Modifiche ai trattati sui sistemi permanenti di gestione della crisi
I deputati ascolteranno l'opinione della Commissione sulle modifiche ai Trattati necessarie per la creazione del sistema permanente di gestione di crisi per la zona euro. Seguirà un dibattito, con gli interventi prima dei due deputati responsabili per la questione Elmar Brok (PPE, DE) e l'italiano Roberto Gualtieri (S&D), e poi dei parlamentari che prenderanno la parola a nome dei gruppi.
Possibili cambiamenti del sistema d'asilo europeo?
Gli effetti della recente sentenza della Corte europea per i diritti umani di Strasburgo sul funzionamento del regolamento Dublino II che disciplina la scelta dello Stato membro responsabile per una domanda d'asilo saranno discussi dalla plenaria con la Commissaria Malmström martedì pomeriggio.
Le aziende sfruttino i vantaggi della direttiva sui servizi!
Mancanza d'informazione e burocrazia eccessiva stanno mettendo a rischio il commercio transfrontaliero dei servizi, più di un anno dopo la scadenza del termine per il recepimento della Direttiva sul tema. In una risoluzione preparata da Evelyne Gebhardt (S&D, DE), i deputati chiedono ai governi nazionali di accelerare la trasposizione della legislazione e migliorare l'accesso all'informazione per le imprese.
Aumentano i prezzi del cibo. Cosa può fare l'Europa?
I deputati discuteranno con la Commissione e voteranno una risoluzione sulla questione, sempre più preoccupante, dell'aumento dei prezzi mondiali dei prodotti alimentari, e, in particolare, sulle azioni da intraprendere per contrastare la speculazione finanziaria nel settore e assicurare l'accesso al cibo.
Altri punti all'ordine del giorno
La risoluzione sulla contaminazione radioattiva degli alimenti, preparata da Ivo Belet (PPE, BE), sarà discussa lunedì e sottoposta a votazione martedì. I deputati discuteranno inoltre con la Commissione la revisione degli strumenti comunitari per il sostegno delle PMI: una risoluzione sul tema sarà votata martedì