Il Blog di EuYou.info

mercoledì 15 giugno 2016

L'UE per le Citta' e le Comunita' intelligenti.

Invito alle città ad investire in energie e trasporti sostenibili

Foto di città moderna. Photo Credits: Paolo Margari su Flickr
L'UE ha avviato ufficialmente ad Eindhoven (NL) l'Assemblea generale del partenariato europeo "Città e comunità intelligenti"
  L'assemblea generale è co-organizzata dalla Commissione europea, dalla presidenza olandese dell'UE e dalla città di Eindhoven e riunisce oltre 500 partecipanti, tra cui sindaci, amministratori delegati e oratori di alto livello da tutta Europa, per discutere ed esplorare opportunità future di investimento e di finanziamento per le città intelligenti.
Prima di partire, il Vicepresidente Šefčovič ha dichiarato: "I sindaci sperimentano in prima persona come nuove tecnologie rivoluzionarie stiano rendendo meno netti i confini tra i mondi dell'energia, dei trasporti, del digitale e dell'economia circolare. Le città sono laboratori di innovazione in cui diventa possibile superare i confini tradizionali tra politiche settoriali. Un'iniziativa come il partenariato europeo per l'innovazione su "Città e comunità intelligenti" aiuta le città in questo percorso."
La Commissaria Bulc ha aggiunto: "Aria più pulita, reti di trasporto più sicure, traffico ridotto, sono solo alcuni dei motivi per cui lo sviluppo delle città intelligenti è così importante. Semplificare e aumentare l'accesso ai finanziamenti è una priorità assoluta di questa Commissione. Vogliamo che più denaro confluisca nei progetti validi, che possono essere replicati nelle città europee e poi esportati."
Il partenariato europeo per l'innovazione su "Città e comunità intelligenti" aiuta 4700 partner europei, che rappresentano città, imprese, istituti di ricerca, ecc., a prosperare nel mercato mondiale. Le città e le comunità intelligenti hanno un ruolo di primo piano nella transizione energetica in Europa.
Uno degli obiettivi principali del partenariato consiste nel convogliare gli sforzi dei partner sia pubblici che privati per adottare soluzioni innovative mature su scala più ampia, in particolare per la ricerca di soluzioni al crocevia dei settori dei trasporti, dell'energia e delle TIC.
Per saperne di più