Il Blog di EuYou.info

lunedì 17 ottobre 2016

Risultati del Consiglio dei ministri europei di “Occupazione, politica sociale, salute e consumatori” del 13.10.2016

Il Consiglio ha raggiunto un accordo sulla sua posizione in merito a una direttiva relativa all'esposizione ad agenti cancerogeni sul luogo di lavoro, aprendo la strada alle discussioni con il Parlamento europeo.
"L'accordo odierno in sede di Consiglio sui valori limite degli agenti cancerogeni o mutageni costituisce un passo importante a sostegno della nostra lotta contro la prima causa di mortalità connessa al lavoro nell'Unione europea. Il nostro obiettivo è contribuire a salvare 100.000 vite umane nel corso dei prossimi 50 anni. Il Consiglio ha mostrato oggi il suo forte impegno a favore della protezione dei lavoratori."
Jan Richter, presidente del Consiglio e ministro slovacco del lavoro, degli affari sociali e della famiglia
Il Consiglio ha approvato una direttiva volta a garantire migliori condizioni di lavoro per i pescatori. La direttiva conferisce valore giuridico a un accordo tra le parti sociali dell'UE (Cogeca, ETF e Europêche) nel settore della pesca marittima.
"Si tratta di un importante passo avanti per migliorare le condizioni di vita e di lavoro dei pescatori e di un eccellente esempio di dialogo sociale settoriale efficace. Oggi abbiamo fatto sì che questo risultato sia sancito dalla normativa UE, a beneficio di tutti i pescatori dell'Unione."
Jan Richter, presidente del Consiglio e ministro slovacco del lavoro, degli affari sociali e della famiglia
Il Consiglio ha discusso dell'attuazione della raccomandazione sulla disoccupazione di lunga durata e la Commissione ha presentato al Consiglio il riesame dell'iniziativa sulla garanzia per i giovani e dell'iniziativa a favore dell'occupazione giovanile, pubblicate il 4 ottobre.
Il Consiglio ha proceduto a un dibattito orientativo su una nuova agenda per le competenze per l'Europa, tenuto conto dell'importanza delle competenze per promuovere l'occupazione, la crescita e la competitività.
La presidenza e la Commissione hanno informato il Consiglio sui lavori preparatori in vista del vertice sociale trilaterale del 19 ottobre nonché sui recenti sviluppi relativi a un nuovo inizio per il dialogo sociale.
Il Consiglio ha adottato conclusioni sulla relazione della Corte dei conti europea "Iniziative politiche dell'UE e sostegno finanziario a favore dell'integrazione dei Rom.