Il Blog di EuYou.info

giovedì 16 febbraio 2017

CETA: il Parlamento europeo approva l’accordo commerciale UE-Canada


 
L'accordo economico e commerciale globale UE-Canada (CETA), che vorrebbe "aumentare il commercio in beni e servizi e gli investimenti", è stato ratificato mercoledì dal Parlamento europeo. Sarà applicato in via provvisoria già dall’aprile 2017. L’accordo è stato approvato con 408 voti in favore, 254 voti contrari e 33 astensioni. L'accordo CETA potrebbe applicarsi provvisoriamente dal primo giorno del mese successivo alla data cui entrambe le parti si sono reciprocamente notificate il completamento di tutte le procedure interne necessarie. Per i deputati tale data dovrebbe essere non prima del 1° aprile 2017. Poiché il CETA è stato definito un accordo misto dalla Commissione europea nel luglio 2016, dovrà ora essere anche ratificato dai Parlamenti nazionali e regionali.
Per tentare di fugare le preoccupazioni dei cittadini sul fatto che l'accordo da troppo potere alle multinazionali e che i governi non possano legiferare per tutelare la salute, la sicurezza o l’ambiente, l'UE e il Canada hanno entrambi confermato esplicitamente, sia nel preambolo dell’accordo sia nella dichiarazione comune allegata, il diritto degli Stati a rifarsi al diritto nazionale.
Secondo la OnG GreenPeace: "Il Parlamento Ue" approvando il Ceta, si è messo "dalla parte sbagliata della storia". "Nonostante il voto odierno", si legge in una nota della Ong, "la ratifica del Ceta da parte di tutti i Parlamenti nazionali e regionali degli Stati membri resta alquanto improbabile, la richiesta al Parlamento italiano è di votare un chiaro no a questo pericoloso accordo".

Dibattito
Cliccare sui nomi per accede alla registrazione video degli interventi fatti durante il dibattito prima del voto:
Artis Pabriks, Relatore (PPE, LV)
Charles Tannock (ECR, UK)
Charles Tannock (AFET) (ECR, UK)
Georgi Pirinski (EMPL) (S&D, BG)
Bart Staes (ENVI) (Verdi/ALE, BE)
Cecilia Malmstrom, Commissario UE responsabile per il commercio internazionale
Manfred Weber (PPE, DE)
Gianni Pittella (S&D, IT)
Syed Kamall (ECR, UK)
Marietje Schaake (ALDE, NL)
Anne-Marie Mineur (GUE/NGL, NL)
Yannick Jadot (Verdi/ALE, FR)
Tiziana Beghin (EFDD, IT)
Marine Le Pen (ENF, FR)

Contesto
I negoziati CETA sono stati lanciati nel maggio 2009 e conclusi nel settembre 2014. L'Unione europea e il Canada hanno firmato l'accordo il 30 ottobre 2016. Nel 2015 sono state importate merci dal Canada per un valore di 28,3 miliardi di euro e esportate dall’UE al Canada 35,2 miliardi di euro, una cifra che si prevede sarà aumentata di oltre il 20% una volta l’accordo sarà pienamente operativo.

Per maggiori informazioni: Q&A della Commissione europea (in inglese).