giovedì 22 novembre 2018

Promuovere il mercato della plastica riciclata: occorre l'impegno volontario dell'industria

tappi di plastica
copyright pixabay

A seguito di una campagna dell'UE per promuovere l'assunzione di impegni nel quadro della strategia europea sulla plastica, la Commissione europea ha condotto una valutazione preliminare da cui emerge che l'industria dell'UE ha a cuore il riciclaggio della plastica.

Se gli impegni saranno mantenuti, entro il 2025 la fornitura di plastica riciclata potrebbe raggiungere le 10 milioni di tonnellate minimo. Dal lato della domanda, tuttavia, a oggi si prevede una richiesta di sole 5 milioni di tonnellate, a dimostrazione del fatto che sarà necessario fare di più per raggiungere l'obiettivo del buon funzionamento del mercato UE della plastica riciclata.

I principali impegni sono arrivati dai gestori del riciclaggio della plastica, dalle associazioni industriali dei produttori di polistirene espanso e dai proprietari di marchi, soprattutto nel settore degli imballaggi in PET (l'elenco dei partecipanti è disponibile qui).
Benché il sistema di impegni ufficiale annunciato nell'ambito della strategia sulla plastica sia chiuso, sappiamo che altre imprese stanno preparando i loro impegni e le incoraggiamo caldamente a farlo. Ora la Commissione esaminerà gli impegni ricevuti più dettagliatamente e pubblicherà i risultati nel primo trimestre del 2019. La Commissione continuerà a incoraggiare le iniziative che contribuiscono allo sviluppo del mercato della plastica riciclata nell'UE e coopererà con le parti interessate per agevolare una collaborazione più stretta lungo tutta la catena di approvvigionamento per raggiungere questo obiettivo. La prima riunione delle parti interessate sarà organizzata nei primi mesi del 2019.

Un comunicato stampa è disponibile qui