giovedì 28 marzo 2019

421 milioni di euro per infrastrutture di trasporto più sicure, più intelligenti e più verdi

strada trafficata

La Commissione europea propone di investire 421 milioni di euro in 69 progetti che miglioreranno la mobilità dei cittadini e delle imprese. I progetti selezionati mirano a promuovere la digitalizzazione, a rendere le strade più sicure e a favorire i collegamenti multimodali, in linea con le iniziative di "L'Europa in movimento".

Le azioni, volte a finanziare e ammodernare le infrastrutture di trasporto dell'UE, fanno seguito ai bandi dell'Agenzia esecutiva per l'innovazione e le reti (INEA). I progetti saranno sostenuti tramite il Meccanismo per collegare l'Europa, lo strumento finanziario dell'UE a sostegno delle infrastrutture di trasporto.
La maggior parte dei finanziamenti (109 milioni di euro) sarà destinata a sostenere le piattaforme logistiche multimodali, che consentono di trasferire le merci tra diversi modi di trasporto. Seguono i sistemi di trasporto intelligenti stradali (80,2 milioni) e l'innovazione e le nuove tecnologie (71,4 milioni), il che dimostra l'impegno dell'UE a ridurre gli ingorghi e le emissioni aumentando al tempo stesso la sicurezza. Complessivamente finora il meccanismo per collegare l'Europa ha sostenuto 688 progetti, per un totale di 22,9 miliardi di euro.
Vai al MEMO