martedì 5 marzo 2019

CONCORSI A PREMI, BORSE DI STUDIO E TIROCINI

 

CONCORSO PER GIOVANI GIORNALISTI GIULIO REGENI 2019
Si tratta della III edizione del “Concorso Giovani Giornalisti” dedicato alla memoria di Giulio Regeni, che si avvale del patrocinio dell’Ordine dei Giornalisti FVG e si svolge nell'ambito della IV edizione del Festival itinerante del Giornalismo ’dialoghi’.
L'iniziativa riguarda i giovani dai 16 ai 28 anni di qualsiasi nazionalità - purché non iscritti ad alcun Albo professionale - e intende incentivare all’attività del giornalismo promuovendo al contempo l’inserimento nella professione dei giovani.
Per partecipare occorre elaborare da 1 a 3 articoli, ogni articolo dovrà contare un minimo di 2.700 ed un massimo di 3.000 battute, spazi inclusi, dovranno essere inediti, in lingua italiana, e fare riferimento a fatti realmente accaduti.
Le tematiche del concorso sono: attualità, politica interna ed estera, cronaca, cultura e spettacolo, sport, scienza, inchiesta, intervista.
I premi: primo premio 300 euro, secondo premio 120 euro, terzo premio 80 euro.
Vi è inoltre la possibilità per il vincitore di frequentare uno stage presso una realtà giornalistica strutturata.
Gli articoli dovranno pervenire entro le ore 24.00 del 3 maggio 2019, “Giornata Mondiale della libertà di stampa”, unitamente alla scheda di partecipazione.
La scheda di adesione (per i minorenni è richiesta la firma di entrambi i genitori o di un docente) e gli articoli dovranno pervenire all’indirizzo info@culturaglobale.it, entro le ore 24.00 del 3 maggio 2019.

Ulteriori informazioni, Bando e scheda di partecipazione sul sito Festivalgiornalismo.it.


CONCORSO PER PROGETTI EDITORIALI INEDITI
Si tratta dello Fruit Exhibition realizzato in collaborazione con la storica cartiera italiana FAVINI.
Il premio FIP è rivolto ai migliori prototipi di libro artistico, progetti editoriali indipendenti e zines da stampare su carta Favini. Il concorso è gratuito e rivolto a tutti gli artisti e editori che presenteranno un progetto editoriale inedito che indaghi lo humor e che si distingua per la ricerca tecnica e formale in relazione ai contenuti. Lo “humor” che sarà protagonista della settima edizione di Fruit Exhibition, è l’arte di far sorridere, di far vedere le cose da un punto di vista insolito e spiazzante, con  intelligenza, originalità e al contempo con leggerezza. Ogni partecipante può presentare entro e non oltre le ore 12.00 del 15.03.19 una o più proposte editoriali in formato digitale utilizzando qualsiasi tecnica. Scopo del concorso è far emergere la diversità e la vivacità espressiva del settore editoriale indipendente, per incoraggiare e omaggiare tutti gli artisti e creativi che hanno scelto il libro o la rivista come forma d’espressione, in quanto media e oggetto d’arte tradizionale e al contempo d’avanguardia .Il premio FIP consiste nel supporto alla pubblicazione per un valore di 1000 euro e è offerto dall’azienda Favini srl. La pubblicazione vincitrice avrà inoltre la possibilità di entrare a far parte del bookshop itinerante di Fruit Exhibition.Sarà premura dell’organizzazione promuovere e divulgare il progetto vincitore e gli eventuali altri progetti segnalati dalla giuria con i relativi autori, attraverso la rete di comunicazione del festival e dei partners e media partners che hanno aderito all’iniziativa.
Per ulteriori informazioni consultare il seguente link o usare questa mail: segreteria@fruitexhibition.com


BUONE PRASSI EDUCATIVE ATTRAVERSO I MEDIA: PREMIO MED “CESARE SCURATI” – EDIZIONE 2019 
Il Premio MED è stato istituito nel 2005 dal MED con l’intento di stimolare la produzione di buone pratiche di media education nei vari ambiti educativi (scuola, territorio, adulti…). Viene consegnato annualmente in occasione della Summer School dell’Associazione. Al Premio possono partecipare tutti coloro che intendano presentare le proprie esperienze di media education, realizzate in qualunque tipo di contesto educativo e con qualunque utenza. Dal 2011 è intitolato a Cesare Scurati, insigne pedagogista e fondatore del MED. Al Premio possono partecipare tutti coloro che intendano presentare le proprie esperienze di media education, realizzate in qualunque tipo di contesto educativo e con qualunque utenza. Per partecipare al concorso occorre collegarsi al sito medmediaeducation.it. Il vincitore entra nell’Albo d’onore del Premio MED “Cesare Scurati” e riceve l’invito a partecipare gratuitamente ad una successiva edizione della Summer School di Media Education. I prodotti dei vincitori potranno essere pubblicati, previa revisione, nella sezione “Buone Pratiche” della rivista del MED Media education.
La scadenza per la domanda di partecipazione è fissata al 31 maggio.


BORSA DI STUDIO “PAOLO BRANCACCIO”
Per onorare la memoria di Paolo Brancaccio, studente d’ingegneria la cui vita è stata tragicamente rapita alla soglia della laurea, il Lions Club Napoli Megaride e la Stazione Zoologica Anton Dohrnbandiscono una borsa di studio di 8.000,00 euro(ottomilaeuro) riservataa giovani laureaticonlaurea specialistica/magistralein: Ingegneria,Fisica,Chimica,Scienze Geologiche, Scienze Biologiche, ScienzeNaturali,Scienze Biotecnologiche,Scienze dell’Ambiente Marino,Farmacia, Medicina e Chirurgia, MedicinaVeterinariao discipline equivalenti,che vogliano condurre ricerche nel campo dellescienze del maree della Mission della Stazione Zoologica Anton Dohrn mediante un soggiorno di almeno 3mesi presso un Istituto di ricerca oun laboratorio straniero d'alta qualificazione. La borsa, finalizzata ad incoraggiare e sostenere il percorso formativo, è riservata a giovani laureati presso le Università Italiane negli anni accademici 2014/2018.


PREMIO BARCELLONA
La DGAAP, la Direzione Generale per il Sistema Paese del MAECI e l’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona pubblicano il bando della I edizione del Premio Barcellona. Il premio offre la possibilità a due giovani designer di trascorrere un periodo di sei mesi a Barcellona (maggio - novembre 2019), al fine di approfondire professionalmente le tematiche inerenti l’ecodesign. I designer vincitori, oltre all’attività in studi specializzati nelle tematiche previste dal bando, potranno partecipare alle iniziative culturali organizzate dall’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona e dall’Istituto ELISAVA (Scuola Universitaria di Design e Ingegneria di Barcellona). Per la I edizione del Premio Barcellona verranno assegnate, a giudizio insindacabile della Commissione, due borse di studio di 6 mesi che prevedono i seguenti benefici:
a) un assegno mensile di € 2.250,00 per vitto, alloggio e rimborso spese per le prestazioni presso uno studio specializzato nei temi del design sostenibile e a basso impatto ambientale;
b) un biglietto aereo A/R per Barcellona dall’Italia;
c) la copertura assicurativa per spese sanitarie, infortuni, incidenti.
Gli aspiranti al Premio Barcellona dovranno avere i seguenti requisiti:
a) essere cittadini italiani;
b) essere nati dopo il 31 dicembre 1983;
c) possedere una Laurea magistrale o a ciclo unico in Architettura (Classe di laurea LM04) o Design (classe di laurea LM12), o un Diploma accademico a ciclo unico o di Secondo Livello in Design, o titolo equipollente riconosciuto dal MIUR, oppure un titolo post laurea (Master di Secondo Livello, Dottorato o equipollente) inerente i temi del Design;
d) svolgere comprovata attività di progettazione e di ricerca nel settore specifico del design sostenibile e a basso impatto (ecodesign);
e) avere un’ottima conoscenza della lingua inglese e/o spagnola.


PREMIODI LAUREA “ARCHIVIO DISARMO-TULLIO VINAY”
L’Istituto di Ricerche Internazionali ARCHIVIO DISARMO, in collaborazione con la TAVOLA VALDESE, bandisce un concorso per il conferimento di un Premio di laurea intitolato a Tullio Vinay del valore di 500 €, che verrà assegnato a una tesi di laurea magistrale incentrata sugli aspetti giuridici, sociali, economici e geopolitici dei movimenti migratori, con particolare riferimento ai “Corridoi umanitari”. Il concorso è destinato a quanti abbiano già discusso o stiano per discutere la tesi di laurea magistrale presso Università pubbliche o private, italiane o straniere operanti sul territorio italiano, nel periodo che va dal 1° marzo 2018 al 1° marzo 2019 (ivi comprese le tesi che verranno discusse nella sessione primaverile dell’a.a. 2018/19). Il Premio sarà assegnato in base a criteri di merito (originalità, sistematicità,grado di approfondimento, metodologia, qualità espressiva della tesi). La Commissione giudicatrice sarà composta da tre esperti, di cui due indicati da Archivio Disarmo e uno dalla Tavola Valdese. Il giudizio della Commissione è insindacabile. La premiazione avverrà pubblicamente nell’ambito di un evento ufficiale organizzato da Archivio Disarmo. Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro il giorno 4 marzo 2019.


BORSE DI STUDIO IN GIAPPONE PER LAUREATE INTERNAZIONALI
La Japanese Association of University Women è un’associazione di donne universitarie giapponesi, che conta più di 50 associazioni membri in tutto il mondo. L’Associazione attualmente offre borse di studio a studentesse internazionali con l’obiettivo di permettere a giovani ricercatrici e laureate di trascorrere un periodo di tempo in un istituto di ricerca in Giappone. Il periodo della borsa è compreso tra i 4 e i 6 mesi, da ottobre 2019 e marzo
2020. La borsa di studio non prevede possibilità di estensione. Requisiti richiesti: essere donne; non essere giapponesi; avere meno di 45 anni; non essere residenti in Giappone al momento della domanda; essere in possesso di un diploma di master o superiore; aver ottenuto il consenso presso l’istituto/università dove si ha intenzione di svolgere le ricerche. Il candidato riceverà tra 500.000 yen fino a 1.000.000 yen che comprendono le spese di trasporto A/R e il soggiorno in Giappone. Scadenza: 31 marzo 2019. 
Per maggiori informazioni consultare il seguente link.


TIROCINI PRESSO IL SEGRETARIATO GENERALE DEL CONSIGLIO DELL'UNIONE EUROPEA (SGC).
Si tratta di:
  • un'esperienza diretta del lavoro dell'SGC
  • una conoscenza dell'UE - migliore comprensione dei processi e delle politiche delle istituzioni dell'UE
  • l'opportunità di contribuire alle attività quotidiane del Consiglio
  • la possibilità di lavorare in un ambiente multiculturale, multilingue e multietnico
  • l'occasione di condividere nuovi punti di vista e le conoscenze acquisite durante gli studi
Ci si può candidare tra il 15 febbraio (a mezzogiorno, ora di Bruxelles) e il 1° aprile (a mezzogiorno, ora di Bruxelles) 2019 sia per i tirocini retribuiti che per i tirocini obbligatori non retribuiti.

Presenta la tua candidatura